Lunedì 20 Agosto 2012

Incendi boschivi, un record
Tre al giorno, bruciati 66 ettari

È negativo, ma pur sempre un record. In questa stagione estiva la Lombardia ha registrato una preoccupante impennata di incendi boschivi: gli ettari distrutti dalle fiamme sono stati oltre mille, a differenza dei soli 7 dell'estate 2011.

E la provincia di Bergamo ha fatto la sua parte, contribuendo al dato negativo: 66 gli ettari di bosco andati distrutti dalle fiamme dall'inizio dell'estate nella nostra provincia. I dati sono stati diffusi domenica 19 agosto dal ministero dell'Interno, al quale fa capo il dipartimento dei vigili del fuoco.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la Bergamasca, da giugno a ieri sono stati effettuati 54 interventi - praticamente tre al giorno in media - da parte dei pompieri per domare incendi boschivi: sono stati impiegati 5 uomini e tre mezzi ogni giorno, sempre in media.

Complessivamente le fiamme hanno distrutto 60 ettari di superficie boschiva e altri 6 di superficie di campagna ma non boschiva, per complessivi 66 ettari. Il dato dell'intera regione è ancora più impressionante, soprattutto se confrontato con quello dell'estate scorsa.

Complessivamente quest'anno sono stati effettuati 1.149 interventi contro i soli 157 dell'estate 2011. Bruciati quest'anno 200 ettari di superficie boschiva e 823 di non boschiva. Negli interventi sono stati impiegati, sempre in media, 90 uomini e 47 mezzi al giorno, compresi gli elicotteri.

Leggi di più su L'Eco di lunedì 20 agosto

m.sanfilippo

© riproduzione riservata