Lunedì 27 Agosto 2012

Amici della Pediatria, colorati gufi
volano al Festival di Grazzano Visconti

Un grosso gufo osserva chi attraversa i corridoi della Pediatria degli Ospedali Riuniti, in attesa di spiccare il volo verso il Festival dei Gufi di Grazzano Visconti, dove sarà ospite d'eccezione. Ma non è questo l'unico frutto del laboratorio creativo organizzato nel mese di agosto dall'Associazione Amici della Pediatria Onlus. Dinosauri che si muovono in una valle dominata da un vulcano, Asterix e Obelix incorniciati da fiori multicolori, piatti che diventano farfalle e mollette che si trasformano in gufi, un rebus con quattro nomi da indovinare, il verde degli alberi e l'azzurro del mare, palline che corrono impazzite disegnando sorprese colorate. Materiale di uso quotidiano, tanta fantasia e la passione dei volontari Amici della Pediatria insieme agli educatori Elena, Federica, Francesca e Luca, con la collaborazione dei genitori dei piccoli ricoverati, hanno dato vita ai lavori ora in mostra nelle sezioni coinvolte: Pediatria, Trapianti pediatrici, Day hospital e Oncoematologia pediatrica.

Venerdì 24 agosto alla cerimonia d'inaugurazione il direttore sanitario Laura Chiappa ha consegnato un certificato di partecipazione per ciascun reparto ai piccoli grandi artisti coinvolti, molto emozionati: «Ringrazio l'Associazione, tutto il nostro personale e soprattutto i bambini che con il loro entusiasmo hanno realizzato questi bellissimi lavori. Il ricovero in ospedale per un bambino è sempre un momento difficile, con l'aiuto dei volontari e con il nostro lavoro cerchiamo di rispondere al meglio a tutte le loro esigenze».

Soddisfatta anche Milena Lazzaroni, presidente degli Amici della Pediatria onlus, che ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell'iniziativa, sottolineando «il grande carico di emozioni positive che questi momenti rappresentano per i bambini ricoverati e per le loro famiglie».

Nel pomeriggio del 26 agosto i bambini insieme a genitori, volontari ed educatori, hanno imparato a dipingere i tessuti: con divertenti giochi di colore, disegni e fantasia hanno decorato delle shoppers per le loro mamme e delle coloratissime cuffiette per il personale infermieristico. Da ormai 10 anni l'associazione finanzia il progetto degli educatori che insieme ai volontari dedicano molta attenzione all'attività pedagogica dei bambini ricoverati. Il laboratorio avrà un'eco anche al di fuori di Bergamo, con l'invio dei lavori che rappresentano dei gufi al Festival dedicato ai rapaci notturni in programma a Grazzano Visconti il 22 e il 23 settembre.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata