Mozzo, via catene e fioriere:
poi sfondano la vetrina del bar

Nuovo colpo, nella notte fra domenica e lunedì, al bar Baraonda di Mozzo. I soliti ignoti, poco prima delle 3 del mattino, hanno sfondato la saracinesca e si sono introdotti all'interno del locale. Erano a caccia di videopoker: ne hanno portati via quattro.

Mozzo, via catene e fioriere: poi sfondano la vetrina del bar

Nuovo colpo, nella notte fra domenica e lunedì, al bar Baraonda di Mozzo. I soliti ignoti, poco prima delle 3 del mattino, hanno sfondato la saracinesca e si sono introdotti all'interno del locale. Erano a caccia di videopoker: ne hanno portati via quattro, oltre a una macchina cambiamonete.

Il furto, come pubblica il blog Mozzo News, è avvenuto alle 2,48 e 50 secondi, come testimoniato anche dall' impianto delle telecamere di sorveglianza, che  hanno ripreso tutto.

I ladri hanno divelto le catene della piazza, spostato le fioriere e con un camioncino hanno sfondato la saracinesca. Questo, fanno notare in paese, è già il secondo colpo.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Curno che hanno avviato gli accertamenti per cercare di risalire agli autori del colpo. Il danno è ancora da quantificare, ma sicuramente ingente: divelta la saracinesca e abbattuta la vetrata del bar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA