Sabato 22 Settembre 2012

Precipita per cento metri
Grave un 70enne di Nembro

Un settantenne di Nembro è stato soccorso sull'Appennino apuano, in provincia di Massa Carrara, dopo essere precipitato per cento metri venerdì 20 settembre. L'uomo, di cui non sono state rese note le generalità, pare fosse in compagnia del genero e fosse alla ricerca di funghi.

Recuperato dal Soccorso alpino speleologico toscano, stazione di Carrara e Lunigiana, è ora ricoverato all'ospedale di Pisa. Il cercatore di funghi è caduto in un canale nel Comune di Bagnone, provincia di Massa Carrara, per circa cento metri, nel primo pomeriggio, in un bosco in località Biglio, a quota 1.200 metri sul livello del mare nell'Appennino lunense.

Immediato è partito l'allarme al 118, dato probabilmente dal genero che si trovava con lui a cercare funghi. Sul posto i volontari del Soccorso alpino che, a causa del luogo particolarmente impervio, hanno operato fino a sera. Le operazioni di salvataggio, infatti, si sono concluse solo verso le 19,30.

Sette volontari sono stati calati con verricelli nell'area e con una motosega hanno aperto un varco nella vegetazione per portare via l'anziano infortunato. Ora il cercatore di funghi bergamasco si trova all'ospedale di Pisa. Stando a quanto è stato possibile sapere l'uomo avrebbe riportato fratture al femore e ferite al capo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata