Meteo weekend: venerdì ok
Pioggia tra sabato e domenica

Autunno al Nord, temperature over 30 gradi al Sud; sono queste in sintesi le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che annuncia come l'ultimo fine settimana di settembre sarà con un'Italia divisa in due.

Meteo weekend: venerdì ok Pioggia tra sabato e domenica

Autunno al Nord, temperature over 30 gradi al Sud; sono queste in sintesi le previsioni del meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che annuncia come l'ultimo fine settimana di settembre sarà con un'Italia divisa in due.

Ecco le previsioni di 3bmeteo.com per il weekend. Venerdì sarà tutto sommato discreto con qualche acquazzone tra Toscana, alte Marche e Umbria. Caldo al Sud con punte di 32/34 gradi su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Tra sabato e domenica transiterà la sesta perturbazione del mese: porterà piogge e temporali anche forti su tutto il Nord in particolare su Nord Ovest, Liguria, Lombardia, Alpi e Prealpi; piogge e rovesci raggiungeranno anche Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna. Al Meridione si continuerà a respirare aria d'estate.

Continua Nucera di 3bmeteo.com: «I caldi venti di Scirocco porteranno un ulteriore aumento della colonnina di mercurio. Sabato apice del caldo anomalo: su Sicilia, Calabria e Puglia si raggiungeranno picchi di 33/36 gradi, in pratica valori più consoni all'estate che non a quelli di fine settembre; ben superiori rispetto alle medie del periodo di 5/7 gradi».

Prossima settimana discreta su tutta l'Italia con clima più fresco. L'ondata di caldo al Meridione avrà fine. «Le nostre regioni - commenta Nucera - risentono di una azione a tenaglia da parte di un estivo anticiclone che porta condizioni di bel tempo prevalente al Sud e di perturbazioni che interessano il Nord e marginalmente il Centro. I contrasti tra le due diverse masse d'aria avvengono lungo un corridoio che attraversa le nostre regioni settentrionali; è qui che si concentra il maltempo».

L'autunno avanza ma fa molta fatica ad estendersi limitandosi a lambire il Nord della Penisola. «Avere un settembre più caldo della media sta diventando una prassi. Oltre alle temperature quello che più stupisce è la persistenza del caldo anomalo al Centro Sud. In generale stiamo osservando come le estati siano sempre più calde e lunghe, caratterizzate da un numero frequente di ondate di calore; gli autunni spesso miti e somiglianti all'estate e caratterizzati da bruschi passaggi dal caldo al freddo e viceversa. Gli inverni siccitosi e miti e con episodi di freddo molto intenso».

«Tutto ciò è dovuto ad una maggiore propensione degli anticicloni ad espandersi verso Nord e ad un clima più estremo. È il frutto di una circolazione atmosferica che è cambiata negli ultimi anni» conclude l'esperto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA