Venerdì 05 Ottobre 2012

In fuga con la cocaina, arrestati
Un ferito nell'auto uscita di strada

Avevano in auto 90 grammi di cocaina a Bariano, così quando i carabinieri hanno intimato loro l'alt, due marocchini sono fuggiti per 4 km finendo fuori strada senza gravi conseguenze: un ferito. I due extracomunitari sono stati rinchiusi nel carcere di Bergamo.

Si tratta di un 23enne e di un 21enne, ambedue incesurati, il primo senza fissa dimora e il secondo residente a Calcio. Mercoledì sera 3 ottobre i due marocchini si aggiravano con fare sospetto nelle vie di Bariano a bordo di una Toyota Yaris, cosicché sono stati allertati i carabinieri.

Quando i militari dell'Arma hanno incrociato la Yaris, l'utilitaria, invece di fermarsi, ha quasi speronato l'auto dei carabinieri fuggendo in direzione di Romano sulla strada provinciale 101. Dopo 4 km la Yaris è finita fuori strada ribaltandosi più volte, i due marocchini sono usciti dai finestrini e sono stati arrestati.

Il 21enne alla guida, che aveva in tasca 11 dosi di cocaina, ha rimediato una lussazione a una spalla ed è stato trasportato all'ospedale di Romano. Il 23enne aveva invece con sé due pacchetti di cocaina ancora da dividere per un peso totale di 80 grammi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata