Sabato 13 Ottobre 2012

Dal 5 novembre si differenzia la plastica
Al Lazzaretto code per i sacchi gialli

Dal 5 novembre partirà a Bergamo, con esclusione del Centro, Città Alta e Zona Collinare, la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica. Attualmente la raccolta differenziata a Bergamo è al 54%: l'introduzione della raccolta degli imballaggi in plastica consentirà di aumentare questa percentuale con significativi vantaggi anche per l'ambiente.

Per il conferimento della plastica dovranno essere utilizzati i nuovi sacchi gialli che verranno distribuiti, dal 1° al 31 ottobre, assieme ai sacchi neri per i rifiuti indifferenziati, presso il Lazzaretto, in piazzale Goisis 6, dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 12,30 e presso la sede Aprica, in via Moroni 337, dal lunedì al sabato dalle ore 14 alle 18.

Aprica raccoglierà la plastica ogni 15 giorni. I sacchi dovranno essere esposti nello stesso giorno di raccolta del vetro e del barattolame. I giorni e gli orari specifici della raccolta sono indicati nei calendari dedicati a ogni quartiere, che saranno consegnati assieme ai sacchi. Sabato 13 ottobre molte sono le persone che si sono dirette al Lazzaretto per ricevere i nuovi sacchi con lunghe code nella mattinata. «Alle 11 avevo 37 persone prima del mio turno per ritirare i nuovi sacchetti gialli che non posso nemmeno comprare perché ancora non in commercio» scrive un lettore.

Nei giorni scorsi alle famiglie delle zone interessate dall'avvio della raccolta è stata infatti recapitata una comunicazione con tutte le informazioni di dettaglio ed un utile pieghevole con le modalità ed i consigli per conferire correttamente gli imballaggi in plastica. Per assicurare l'efficacia del servizio è, infatti, necessario che nei sacchi gialli non vengano inseriti rifiuti che, pur essendo realizzati in plastica, non sono imballaggi e che potrebbero compromettere la qualità del materiale raccolto.

Per tutte le informazioni necessarie i cittadini potranno contattare Aprica al numero verde 800437678 e al numero fisso 035 351600. «Con questo servizio integriamo e completiamo la raccolta differenziata per la città, proseguendo nel percorso di attenzione verso l'ambiente intrapreso negli ultimi anni» ha detto Massimo Bandera, assessore all'Ambiente del Comune di Bergamo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata