Mercoledì 31 Ottobre 2012

«La Lega corra da sola»
Appello di Calderoli a Maroni

"L'ennesimo rinvio delle votazioni sulla legge elettorale richiesto dal Pdl in commissione, i sessanta parlamentari del Pdl che non partecipano al voto o votano contro il Governo, Berlusconi che dice una cosa e Alfano e metà del partito che ne fanno un'altra, sono tutte testimonianze di un partito diviso di cui una parte sta preparando i presupposti per il Monti bis e la trasformazione da Forza Italia a Forza Sud, cercando di scavare una fossa per il suo fondatore. Con un partito che gioca solo in difesa, nel migliore dei casi, o peggio ancora all'autodistruzione, con lotte intestine come quelle viste in Sicilia, personalmente ritengo che di accordi sia impossibile farne e pertanto chiederò al nostro segretario federale, Roberto Maroni, e al consiglio federale, che già dalla prossima tornata elettorale per le regionali la Lega Nord corra da sola". Lo afferma in una nota Roberto Calderoli, responsabile organizzativo federale e responsabile del Territorio per la Lega Nord.

e.roncalli

© riproduzione riservata