Mercoledì 21 Novembre 2012

Riuniti, via alla vendita: 70 milioni
Ribassato di 25 il prezzo dell'asta

La Regione può lanciare la nuova asta per la vendita dei Riuniti: c'è l'ok dell'Agenzia del territorio alla cessione con un forte ribasso sul prezzo. Se nel 2009 era di 95 milioni e la gara pubblica fu disertata, ora la base sarà di 70 con una perdita di valore, dunque, di 25 milioni.

È la stima dell'Agenzia del territorio e l'esito della nuova perizia è stata comunicata ai proprietari dei Riuniti, ovvero Infrastrutture Lombarde, una società della Regione, che ora dovranno lanciare l'asta in tempi abbastanza brevi, si parla dei primi giorni di dicembre.

Il nuovo prezzo è stato fissato considerando anche le modifiche al piano di recupero dell'area. Si era pensato in un primo momento alla nuova sede di una facoltà universitaria e invece si è ripiegato su una serie di alloggi per studenti e docenti fuori sede e di impianti sportivi.

La riduzione del prezzo ricadrà sul bilancio dell'Azienda ospedaliera cittadina. La Regione, nell'ambito dell'operazione del nuovo ospedale, aveva previsto un'entrata di 78 milioni per la vendida dell'area che si affaccia a Largo Barozzi, ammesso che si scovi qualche compratore ci sarebbe comunque una minusvalenza di 8 milioni di euro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata