Martedì 27 Novembre 2012

Il vertice sul nuovo ospedale:
sarà operativo a metà gennaio

Il nuovo ospedale di Bergamo alla Trucca dovrebbe essere operativo dalla metà di gennaio. È quanto emerso dall'incontro in Prefettura al quale hanno partecipato il direttore generale, Carlo Nicora, le Rsu dei lavoratori e dipendenti dei Riuniti.

Il dg ha rassicurato i sindacati, con il quali è stato anche fissato un nuovo incontro per il 4 dicembre. «La data non è ancora stata fissata - ha spiegato Nicora - ma aspetto, entro pochi giorni, il coordinamento dei collaudi e, subito diopo, l'accreditamento. Sono fiducioso per una conclusione entro la fine dell'anno».

Allo stato attuale, se non ci saranno ritardi o ulteriori intoppi, dal 10 dicembre scatterà il trasloco degli uffici amministrativi. Dal 15-17 gli ammalati ricoverati: uno spostamento che richiederà sei giorni per un totale di circa 600 persone.

Da quel momento in poi i Riuniti non accetteranno ulteriori ricoveri, almeno fino al 6 gennaio. Dal 7 gennaio, in una settimana, arriverà invece il trasloco degli ambulatori.

Questo trasloco a moduli, ha ribadito Nicora ai rappresentanti dei lavoratori, permetterà di mantenere le turnazioni. Poi, perché tutto vada a regime, il nuovo ospedale di Bergamo avrà bisogno di un rodaggio di circa 6 mesi.

Nella prima fase non verranno trasferiti nella nuova struttura la Microbilogia, parte della Radiologia, la centrale di sterilizzazione e alcuni servizi. Lo spostamento dovrebbe avvenire alla fine di febbraio.

r.clemente

© riproduzione riservata