Venerdì 28 Dicembre 2012

Stop al gioco compulsivo
Nuove norme per gestori di slot

Dal 1° gennaio 2013 entrano in vigore le nuove disposizioni contenute nel cosiddetto Decreto Balduzzi,( art. 7 del decreto legge 13 settembre 2012, n. 158, convertito dalla legge 8 dicembre 2012. n.189), che stabiliscono l'obbligo di esporre nei bar e nei locali con gioco pubblico cartelli informativi sulle ludopatie. L'obiettivo è quello di coinvolgere tutti gli attori della filiera del gioco al fine di assicurare una adeguata prevenzione dei fenomeni di gioco compulsivo.

Tale norma impone ai titolari di bar, sale giochi e locali autorizzati all'offerta del gioco pubblico, di esporre all'interno e all'esterno dei locali materiale informativo predisposto dalle Asl diretto ad evidenziare i rischi collegati al gioco e a segnalare la presenza dei servizi di assistenza pubblici e del privato sociale dedicati alla cura e al reinserimento delle persone con patologie collegate al gioco d'azzardo.

La multa, per chi disattende la normativa, è salata: fino a 50 mila euro a carico del titolare del pubblico esercizio.

Per la provincia di Bergamo il materiale è scaricabile dal sito dell'Asl: www.asl.bergamo.it

e.roncalli

© riproduzione riservata