Martedì 01 Gennaio 2013

Incendio in villetta di Valsecca
Mamma di neonato dà l'allarme

Com'era successo nella notte tra il 29 e il 30 dicembre a Zanica, quando una mamma di un neonato di un mese aveva dato l'allarme in tempo, anche martedì 1° gennaio una mamma che doveva allattare il neonato di tre mesi si è accorta delle fiamme che si stavano sprigionando nella sua casa di Valsecca.

La donna si era appartata con il neonato nella casa di villeggiatura di Valsecca, in via Gromo, verso le 14,30, quando ha notato il fumo e ha lanciato l'allarme. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato l'incendio, ma i danni al tetto e all'abitazione sono considerevoli, una prima stima parla di 30/40 mila euro.

La causa è da attribuire a un caminetto malfunzionante che ha determinato il surriscaldamento della canna fumaria e il conseguente incendio. Era la terza volta che i villeggianti milanesi accendevano il caminetto. Sul posto anche i carabinieri di Sant'Omobono. Nessun ferito o intossicato.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata