Mercoledì 02 Gennaio 2013

Pitbull azzanna cagnolino
Torre Boldone, bimba sotto choc

La padroncina del cane se l'è cavata con un enorme spavento, il cagnolino con qualche punto di sutura. Ma l'episodio accaduto qualche giorno fa a Torre Boldone avrebbe potuto avere un epilogo peggiore. Di certo, conferma il vicesindaco, l'amministrazione andrà a fondo della questione. «Tutto è successo tre, quattro giorni fa – racconta il vicesindaco Simonetta Farnedi –. Una bambina di 10 anni è uscita di casa per portare il cagnolino, un bastardino di piccola taglia, al parco di via Donizetti, vicino alle scuole elementari e medie. L'ha fatto giocare un po' nell'area cani e poi si è incamminata lungo via Donizetti per tornare a casa. Passando accanto a un residence, formato da villette con giardino, due pitbull hanno cominciato ad abbaiare contro il suo cane. Uno di questi ha scavalcato la recinzione, che è alta un metro e mezzo, è saltato sul marciapiede e ha azzannato al collo il cagnolino».

La scena ha lasciato la bambina paralizzata dal terrore. In suo aiuto è intervenuto un passante, che aveva appena portato il cane al parco. «Lo ha legato a un palo e si è gettato sul pitbull, togliendogli dalle zanne il cagnolino e rischiando anche di farsi mordere – prosegue il vicesindaco – nel frattempo si è fermato un secondo passante che ha assistito alla scena e ha tranquillizzato la bimba. Alla fine il cagnolino è stato portato dal veterinario e medicato con alcuni punti di sutura, ma la bambina è rimasta molto spaventata. Non oso pensare cosa sarebbe potuto capitare se il pitbull avesse aggredito lei invece del cane».

Il vicesindaco, venuta a conoscenza della notizia, lunedì mattina ha convocato in municipio i genitori della bambina, alla presenza della polizia locale. Nella giornata di mercoledì 2 gennaio la polizia locale effettuerà un sopralluogo nell'abitazione in cui vivono i due pitbull, per verificare se sono tenuti in condizioni di sicurezza.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 2 gennaio

fa.tinaglia

© riproduzione riservata