Martedì 08 Gennaio 2013

Bambina molestata all'oratorio
Un anziano finisce ai domiciliari

Molestie a sfondo sessuale a una ragazzina di 9 anni, avvenute all'oratorio: con questa accusa un uomo di 72 anni, residente in un paese della Bassa (che omettiamo a tutela dei minori coinvolti), è finito agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato eseguito nei giorni scorsi dai carabinieri.

Nei guai è finito un pensionato, marito di una delle volontarie che prestano servizio al bar dell'oratorio. L'uomo - secondo quanto ricostruito dagli inquirenti - accompagnava abitualmente la consorte al bar, in giorni e orari prestabiliti, e poi si tratteneva in oratorio. In queste circostanze sarebbero avvenute le molestie.

Al pensionato sono contestati episodi di molestie su almeno due ragazzine frequentanti l'oratorio. Per il momento il gip ha ritenuto sussistere i gravi indizi di colpevolezza solo per quanto riguarda un episodio, risalente al 10 settembre, ai danni di una ragazzina di 9 anni: è per questo che sono scattati gli arresti domiciliari.

Le indagini del pm Dettori sono scattate dopo la denuncia presentata dal padre della presunta vittima. Il genitore aveva infatti raccolto le confidenze della figlia in merito a un episodio di palpeggiamento subito in oratorio. Nell'interrogatorio di garanzia, l'anziano si è difeso respingendo ogni addebito, ma ha precedenti specifici.

Leggi di più su L'Eco di martedì 8 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata