Giovedì 10 Gennaio 2013

Villongo tira un sospiro di sollievo
Calano i furti nelle abitazioni

L'onda lunga sembra aver arrestato il suo corso ed a due passi dal lago si tira il fiato. Forse i ladri potrebbero essersi concessi una lunga vacanze, ma i furti nelle abitazioni si confermano in calo a cavallo del nuovo anno a Villongo, centro duramente preso di mira nel 2012 dalla micro-criminalità.

La conferma arriva dal vice sindaco e assessore al Territorio e Sicurezza Danilo Bellini: «La partita non è certo chiusa, ma abbiamo i primi segnali consolanti di un ridimensionamento del fenomeno che aveva giustamente allarmato le nostre famiglie ed anche noi amministratori». Da dicembre sembra infatti in attenuazione una problematica senza precedenti nel centro del Basso lago e che aveva visto i «visitatori» puntare il mirino con blitz portati a termine in villette, appartamenti all'interno di condomini e anche esercizi commerciali.

Annus Horribilis, quello archiviato, confermato peraltro dalle statistiche presentate dall'amministrazione comunale guidata da Mariella Ori Belometti (lista civica «Uniti per Villongo») nel novembre scorso durante una assemblea pubblica sul tema sicurezza e che aveva visto chiudere il 2012 con un incremento del 40% dei furti rispetto all'anno 2010, con raid messi in atto in particolare nelle prime ore della serata.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 10 gennaio

fa.tinaglia

© riproduzione riservata