Martedì 15 Gennaio 2013

Ospedale, parcheggio selvaggio
Sono arrivate le prime multe

«Siamo pronti a combattere il parcheggio selvaggio al nuovo ospedale: già oggi (ieri, ndr) la polizia municipale ha comminato le prime multe. Ma per controlli più capillari si dovrà attendere ancora qualche settimana. Parleremo anche di questo con la direzione dell'Azienda ospedaliera».

Il sindaco Franco Tentorio lunedì sera 14 gennaio ha tenuto un summit tra assessori (alla Mobilità, Attività produttive, Lavori Pubblici, Urbanistica) in vista del sopralluogo della Giunta al Papa Giovanni XXIII per mercoledì alle 16: «Sarà l'occasione per confrontarci con il direttore generale della struttura e i suoi collaboratori. Ci sono diverse priorità, tra il vecchio ospedale e quello appena aperto a cui bisogna dare risposte. E non tutte, comunque, possono né devono arrivare dal Comune».

La prima, e Palafrizzoni l'ha già ribadito, è quella della sicurezza in Largo Barozzi. «È un'urgenza enorme, mi si passi i toni - sottolinea Tentorio -. Ed è ai proprietari dell'area che spetta far fronte a questa necessità: la sorveglianza va potenziata e deve essere capillare. Se si vuole una mano dalla polizia municipale c'è la nostra disponibilità, ma il servizio spetta all'ospedale. O meglio, a chi questa situazione l'ha creata, alla Regione, e ancora di più Infrastrutture lombarde che ha bandito l'asta di vendita dei Riuniti dopo oltre due anni di attesa».

Sul fronte nuovo ospedale, la sosta selvaggia verrà risolta, assicura. «Se per via King abbiamo già comminato le prime multe, diversa è la situazione per le vie attorno all'ospedale. Non sono ancora di nostra proprietà, per ritardi nell'assegnazione del Demanio, e quindi non abbiamo titolo per controlli. Così per la cartellonistica e la realizzazione dei marciapiedi. Credo sia una questione di poche settimane». E ieri proprio al nuovo ospedale sono comparsi i primi parcheggiatori abusivi.

Leggi di più su L'Eco di martedì 15 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata