Giovedì 17 Gennaio 2013

Non si ferma all'alt dei vigili
Semina il panico e si schianta

Non si è fermato all'alt della Polizia locale. Ha seminato il panico lungo le vie di Dalmine, poi si è schiantato ed è stato bloccato dagli agenti. Protagonista del rocambolesco inseguimento un marocchino di 25 anni residente a Osio Sotto.

Il giovane al volante di una Ford Fiesta ieri alle 10 all'altezza di via Montesanto viaggiava a velocità elevata. Di fronte all'alt degli agenti, non si è fermato spingendo sull'acceleratore e sorpassando le auto in colonna al semaforo di Via Pinosa. Passato con il rosso e quasi provocando un incidente, l'extracomunitario, ha continuato la sua folle corsa per tutta via Tiraboschi e entrando nel territorio di Osio Sopra, ma all'altezza della rotatoria con via Emilia e via Osio ha perso il controllo della vettura schiantandosi, dopo un volo di circa 20 metri contro un pozzetto del consorzio di bonifica a lato della strada.

Il giovane a quel punto ha abbandonato l'auto ed è fuggito a piedi per diverse centinaia di metri. E' stato però bloccato dalle forze dell'ordine all'altezza del mercato comunale di Osio Sopra. La folle fuga gli è costata: il ritiro della patente, la decurtazione di 31 punti e il sequestro del veicolo. In più a suo carico anche un verbale di 1530 euro di multa. Il marocchino è stato accompagnato in ospedale per accertamenti, la prognosi è di 8 giorni per lievi contusioni.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo in edicola

e.roncalli

© riproduzione riservata