Giovedì 17 Gennaio 2013

Dopo anni, nuovi poliziotti
Potenziate le Volanti in città

Finalmente una buona notizia sul fronte della sicurezza. O, perlomeno, della cosiddetta «sicurezza percepita». Nonostante il periodo di tagli e di spending review anche per le forze dell'ordine, la questura cittadina ha ottenuto 7 nuovi uomini tra funzionari e agenti, che hanno in parte sostituito i loro colleghi scoperti a giocare alle slot machine durante il servizio e per questo indagati e allontanati.

Fatto sta che, con i rinforzi arrivati all'inizio dell'anno, la questura è riuscita a potenziare il numero di Volanti presenti in città durante la rotazione dei cinque turni previsti nelle 24 ore (in parte sovrapposti anche per garantire una copertura costante). Da 2/3 Volanti per ciascun turno si è passato in questi giorni a 3/4: in pratica fino a 2 equipaggi della Squadra volante in più per ciascun turno.

Il questore Dino Finolli aveva annunciato il potenziamento del personale, seppure limitato, già a fine dicembre, durante un incontro con la stampa: in tempi non sospetti, dunque, tanto che ieri la questura ha tenuto a precisare che l'aumento delle Volanti, benché capiti in un momento in cui la città chiede maggiore sicurezza dopo lo stupro in Borgo Santa Caterina, era di fatto già previsto da diverse settimane.

Tuttavia è stato deciso – e ieri l'ufficio di gabinetto di via Noli lo ha confermato – di destinare «alla strada» e ai servizi di controllo del territorio tutto il personale in più: nessuno resterà dunque in ufficio. E resterà in servizio anche il poliziotto di quartiere, nelle ore diurne, nei vari quartieri del centro, sempre a seconda della turnazione.

Leggi di più su L'Eco di giovedì 17 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata