Venerdì 18 Gennaio 2013

Aprite una nuova attività?
Il Comune vi dà una mano

Volete aprire una merceria o una ferramenta in via Pignolo o in via Quarenghi? Il Comune di Bergamo si offre di darvi una mano: fino al 50% delle spese di avvio dell'attività con un massimo di 15 mila euro. Lo conferma una nota dell'Amministrazione.

La Direzione Edilizia Privata e Attività Economiche - si legge - rende noto che è indetto un terzo bando di selezione per l'individuazione di soggetti a cui concedere contributi economici a sostegno della costituzione di nuove attività commerciali ed artigianali nelle seguenti vie della città: Bonomelli, Paglia, Pignolo, Quarenghi, S. Bernardino, Moroni, Broseta, Quartiere Villaggio Sposi.

Il bando scade il 12 aprile 2013 Informazioni più dettagliate possono essere richieste allo Sportello Unico, Settore Commercio, oppure visitando il sito internet www.comune.bergamo.it

Le zone per le quali si può ottenere il contributo
Quartiere Villaggio degli Sposi
via Bonomelli
via Paglia (tratto compreso tra le intersezioni con le vie Bonomelli e Paleocapa)
via Pignolo
via Quarenghi
via S.Bernardino (tratto compreso tra le intersezioni con Largo Cinque Vie e via Previtali)
via Moroni
via Broseta (tratto compreso tra le intersezioni con Largo Cinque Vie e via Palma il Vecchio)

Le attività finanziabili
Esercizi di vicinato alimentare multiprodotto (es. minimarket)
Esercizi di vicinato alimentare monoprodotto (es. panettiere, fruttivendolo, salumiere)
Attività artigianale alimentare con vendita di prodotti da forno, pasta fresca, raviolificio
Fiorista
Cartoleria
Rivendita di giornali
Ferramenta
Casalinghi
Merceria
Sartoria
Lavasecco
Negozi di antiquariato
Gallerie d'arte
Fashion design shop
Antichi mestieri

Sono escluse le attività automatizzate (es: distributori automatici o con gettone)

Maggiori dettagli nel bando allegato

r.clemente

© riproduzione riservata