Sabato 19 Gennaio 2013

Ryanair: l'offerta resta low cost
Ma i balzelli sono sempre di più

Quante ne abbiamo sentite in questi anni? Di ogni. Ryanair è sbarcata ad Orio al Serio a febbraio 2002, ne ha fatto il quarto scalo d'Italia e in quasi 11 anni ha lanciato provocazioni a bizzeffe: toilette a pagamento sugli aerei, supplementi per i clienti sovrappeso, voli vietati ai bambini, fino alla fola colossale (ma che tira sempre...) di posti solo in piedi a prezzo ridotto. Nel frattempo, però, nascondendosi dietro alle boutade, Ryanair ha profondamente modificato la sua offerta, introducendo ritocchini (oni...) qua e là.

Procedure che hanno portato anche a sanzioni da parte dell'antitrust, per la poca chiarezza delle offerte, Esempio tipo: c'è la tariffa base, alla quale aggiungere nell'ordine due tasse che la compagnia ha addebitato all'Europa (la Eu261 e l'Ets Levy), le spese amministrative e quelle per il check in on line. Che fai da solo, stampa compresa, e paghi pure...

Dulcis in fundo, ci sono pure le tasse aeroportuali vere e proprie (comprendono anche 6,49 euro di oneri assicurativi e sovratassa per sedie a rotelle, per la cronaca) che variano da Paese a Paese: in questo modo una tariffa da 27,99 euro da Londra Stansted a Orio arriva a costarne 81,43. Più il 2 per cento se usate la quasi totalità delle carte di credito.

Ma il top si raggiunge nel caso si smarrisca la carta d'imbarco: sì, quella che avete stampato a casa vostra pagando pure 6 euro e senza capire bene il perché. Farsela rifare in aeroporto ne costa 60. Roba da pazzi, come il supplemento per cambiamento volo che oscilla tra i 45-75 euro della bassa stagione ai 60-90 dell'alta.

Dulcis in fundo, low cost e anche low luggage: già, Ryanair vuole educarci ad una vita leggera, senza fronzoli e col solo bagaglio a mano. Diversamente non si capirebbe come stivare una valigia costi dai 60 agli 80 euro in bassa stagione e dai 100 ai 130 per l'alta.

Leggi le due pagine dedicate a Ryanair su L'Eco di sabato 19 gennaio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata