Sabato 26 Gennaio 2013

Nichi Vendola copia Obama
«Diritti e lavoro per ripartire»

Lavoro, uguaglianza e diritti: sono i temi sui quali Nichi Vendola ha aperto venerdì a Bergamo la campagna elettorale di Sinistra, ecologia e libertà. Il leader di Sel ha rimarcato la necessità di costruire un'alternativa di governo per un cambiamento in Regione e nel Paese.

Durante la serata sono stati presentati i candidati bergamaschi per il Parlamento e per la Lombardia dove Sel sostiene Ambrosoli. “Pochi giorni fa – ha esordito Vendola di fronte ad oltre quattrocento persone –, mentre Obama giurava per il secondo mandato, in Italia eravamo impegnati nella denuncia degli impresentabili nelle liste. Forse qualcuno per un attimo ha avuto il desiderio di non essere in un Paese che si deve occupare di Scilipoti, Razzi e Cosentino”.

Richiamando il discorso di Obama, Vendola di ricordato che “la missione della nostra generazione è riprendere il cammino verso obiettivi di uguaglianza: sono le disuguaglianze che hanno partorito la crisi. Occorre una stagione nuova dove ci siano diritti per tutti e per tutte”. Vendola dopo aver ricordato il radicamento della ‘Ndrangehta in Lombardia e le vicende giudiziarie che hanno coinvolto Giunta e Consiglio regionali, ha sottolineato che “il blocco di potere che si era costruito in Regione ha iniziato a sfaldarsi. Invece di affrontare i problemi la Lega Nord ha cercato di mettere in campo l'illusione di piccole patrie nella speranza di una salvezza. Il leghismo ha fatto male al Nord ed è stata la manipolazione dei bisogni del Nord”.

Durante il suo intervento Vendola ha posto l'accento sulla necessità di “costruire una prospettiva nuova facendo leva sui temi del lavoro e dei diritti”.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 26 gennaio

a.ceresoli

© riproduzione riservata