Lunedì 18 Febbraio 2013

Amianto, l'Asl avverte i cittadini:
diffidate da chi propone la bonifica

L'Asl Bergamo, al fine di salvaguardare i cittadini, tiene a precisare quanto segue: «Sono pervenute a questa Asl diverse segnalazioni che alcuni sedicenti professionisti offrirebbero impropriamente la loro opera per rimuovere le coperture in cemento-amianto, con la falsa motivazione che esisterebbe un'urgenza dettata dalla normativa».

«In realtà l'obbligo di tale rimozione, previsto dal Piano Regionale Amianto Lombardia, scatterà solo entro il 2015. Al momento si ribadisce che la norma prevede per i proprietari solo l'invio del modello NA1 agli Uffici dell'ASL, al fine di realizzare un censimento completo delle strutture che contengono amianto (tra le quali anche le coperture in cemento-amianto «eternit»). Si ricorda che maggiori informazioni sono reperibili sul sito Asl (www.asl.bergamo.it), nella sezione dedicata «Centimento amianto».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata