Martedì 26 Febbraio 2013

Lavori, San Lorenzo ha chiuso
Cambia la viabilità per Città Alta

Signori, si chiude. Per sei mesi scordatevi Porta San Lorenzo in auto e nei primi due, per l'esattezza fino all'11 maggio, anche a piedi. Sono partiti martedì 26 febbraio i lavori al viadotto che la collega con via Maironi da Ponte e l'intervento costringerà a un stop totale del traffico, eccetto naturalmente i residenti.

«Salva», dopo le proteste dei residenti di Monterosso, la linea 3 dell'Atb che, però, nell'impossibilità di utilizzare lo storico accesso cambierà il proprio percorso, collegando l'ostello a Città Alta attraverso le vie Pacinotti, Leonardo da Vinci, Giulio Cesare, Battisti, San Giovanni, Verdi Petrarca per arrivare in viale Vittorio Emanuele all'altezza della funicolare bassa; da qui si potrà raggiungere l'abituale capolinea in piazza Mercato delle scarpe con lo stesso impianto.

La frequenza sarà di una corsa ogni 35 minuti da lunedì a venerdì dalla 7,30 alle 19. I lavori? «Si tratta - spiegano a Palafrizzoni - di consolidare i cinque arconi con innesti in acciaio e micropali per distribuire in maniera più omogenea il carico sulla struttura ed eliminare i problemi di staticità di cui la struttura soffre da anni per via del sovraccarico legato al traffico anche pesante».

Per la viabilità, le alternative per gli automobilisti non sono molte: salire in Città Alta significherà arrivare in centro e percorrere viale Vittorio Emanuele fino a Porta Sant'Agostino, in alternativa si potrà utilizzare via Pignolo, imboccandola da via Verdi negli orari consentiti. Unica consolazione: il buon andamento del cantiere di piazzale Oberdan, ultimato nei tempi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata