Lunedì 04 Marzo 2013

Banda del bronzo, bis a Cisano
Rubata la statua di Santa Barbara

Dopo aver rubato il 28 febbraio l'aquila degli alpini, i malviventi hanno fatto il bis a Cisano Bergamasco. Questa volta se ne sono andati con la statua, anche questa in bronzo, di Santa Barbara che faceva parte del monumento composto degli artiglieri e che si trova nel parco giochi di Villasola.

Un furto simile era avvenuto quindici giorni fa a Osio Sotto dove è stata rubata l'aquila in bronzo da un altro monumento agli Alpini. All'elenco delle numerose bande che scorazzano di notte rubando a destra a manca nelle case, negozi, bar e anche cimiteri si può tranquillamente aggiungere quella banda del bronzo.

Sino a poco tempo fa i malviventi, in fatto di metalli oltre all'oro rubavano  il rame, staccandolo dai tetti degli edifici  comprese le cappelle mortuarie dei cimiteri. Adesso sembra sia diventato appetibile anche il bronzo che costa un po' di più del rame.

Purtroppo rubano oggetti, come la santa Barbara a Cisano e l'aquila di Osio Sotto, che hanno un valore patriottico e sono i simboli  di associazioni  d'armi nelle quali si riconoscono migliaia di persone che hanno fatto il militare nei vari corpi militari.

Di più su L'Eco di Bergamo del 4 marzo

r.clemente

© riproduzione riservata