Venerdì 15 Marzo 2013

Lavori al via entro giugno
per la nuova «Casa del sole»

Partiranno in giugno i lavori per la nuova Casa del sole, centro di ospitalità gratuito per i pazienti dell'ospedale Papa Giovanni XXIII e le loro famiglie. Nel fine settimana si potrà contribuire alle spese di realizzazione acquistando le uova di Pasqua dell'Ail, distribuite in numerose piazze di Bergamo e provincia.

«La pratica è quasi finita, mancano un paio di adempimenti formali ma l'amministrazione comunale si impegna affinché i lavori possano iniziare a giugno» conferma l'assessore all'Edilizia del Comune di Bergamo, Tommaso D'Aloia.

«Contiamo di completare la costruzione in 18 mesi», spiega Silvano Manzoni, presidente dell'associazione Paolo Belli che nel 1997 ha realizzato la Casa del sole davanti ai vecchi Ospedali Riuniti, dove ancora adesso sono ospitati i pazienti seguiti al Papa Giovanni. «Abbiamo gravi problemi con i trasporti, perché ovviamente i malati non possono andare in pullman al nuovo ospedale e dobbiamo accompagnarli, anche per prendere confidenza con la struttura - spiega Manzoni -. Per questo è urgente la realizzazione della nuova Casa del sole, che sarà più grande e molto più vicina».

L'edificio sorgerà in via privata alla Trucca. Il valore del progetto è di 5 milioni di euro, per ora ne sono stati accantonati 4.

I banchetti con i volontari sono allestiti da oggi a domenica in tante piazze in città e in 35 comuni della provincia, le uova di cioccolato verranno offerte a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro.

Nella nuova Casa del sole è prevista la realizzazione di 20 bilocali destinati a ospitare tra le 100 e le 120 famiglie di malati all'anno (la media dei soggiorni è di tre mesi), quasi raddoppiando gli spazi abitativi della vecchia sede. Nella stesso edificio saranno trasferiti gli uffici associativi e la sala conferenze destinata ad incontri di formazione sia per i volontari sia per il personale sanitario.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 15 marzo

a.ceresoli

© riproduzione riservata