Mercoledì 27 Marzo 2013

Il Triduo pasquale in Cattedrale
con gli anniversari di sacerdozio

Domani, Giovedì Santo, memoria dell'Ultima Cena e dell'istituzione dell'Eucaristia e del sacerdozio, inizia il Triduo pasquale. Alle 9,30 in Cattedrale il vescovo Francesco Beschi presiede la Messa del Crisma con la rinnovazione delle promesse sacerdotali, la benedizione degli Oli Santi e il ricordo degli anniversari di ordinazione:

- il 70° di Messa (Luigi Pagnoni, Giuseppe Vavassori), il 65° (l'arcivescovo Gaetano Bonicelli, Pietro Barcella, Ambrogio Ciocca, Nicola Morali, Ermenegildo Rizzi),
- il 60° (Silvano Berlanda, Franco Cassina, Remo Cereda, Pietro Ceresoli, Giuseppe Cesani, Giuseppe Colombo, Riccardo Della Chiesa, Francesco Filisetti, Lorenzo Grigis, Gaetano Lazzari, Umberto Magoni, Tullio Pelis, Attilio Sarzilla, Giovanni Sarzilla),
- il 50° (Achille Belotti, Pasquale Beretta, Battista Cadei, Giampiero Carrara, Andrea Ghirardelli, Egidio Gregis, Angelo Longaretti, Remo Luiselli, Giulio Manenti, Geremia Marchesi, Luigi Merelli, Tullio Pasini, Luigi Rossi, Corinno Scotti, Antonio Todeschini),
- il 25° (Edoardo Algeri, Mauro Arizzi, Roberto Belotti, Carlo Caccia, Luigi Carminati, Giandomenico Epis, Luciano Epis, Massimo Epis, Giovanni Facchetti, Angelo Ferrari, Marcello Fumagalli, Giansilvio Gualandris, Giovanni Gualini, Luca Guerinoni, Luciano Locatelli, Elio Mistri, Lorenzo Nava, Francesco Poli, Giuseppe Paolo Pulecchi, Gilberto Sessantini, Cristoforo Vescovi, Antonio Vitali, Fabio Zucchelli).

Sarà ricordato anche il 45° di ordinazione episcopale del vescovo Servilio Conti, 97 anni, nativo di Vertova, dei missionari della Consolata, che risiede in Brasile. La sera, sempre in Cattedrale, alle 20,30 il vescovo presiede la Messa «nella Cena del Signore» con la lavanda dei piedi (partecipa la Cappella musicale del Duomo). Sono particolarmente invitati coloro che operano nel mondo della carità. Dopodomani è il Venerdì Santo, memoria della passione e morte di Gesù Cristo. Alle 8,45 in Cattedrale Liturgia delle Ore. Alle 16 celebrazione della Passione del Signore con il vescovo Beschi (partecipa la Cappella musicale del Duomo).

Sono particolarmente invitati gli ammalati e coloro che operano nel mondo della malattia. Per chi lavora in città, alle 13,30 momento di preghiera nella chiesa delle Grazie, curato dalle Acli, con il vescovo Beschi. La sera alle 20,30 il vescovo guiderà la Via Crucis in Città Alta organizzata da Comunione e liberazione.

Carmelo Epis

e.roncalli

© riproduzione riservata