Mercoledì 27 Marzo 2013

Tenta di rubare grana e taleggio
Ma in tasca aveva oltre mille euro

Ha tentato di uscire dal supermercato senza pagare la merce prelevata dagli scaffali, ma quando la commessa lo ha sorpreso, l'ha malmenata  per tentare di scappare. Un uomo, S.A., di 50 anni di Gazzaniga, con numerosi precedenti per furto, è stato arrestato nel pomeriggio di martedì 26 marzo a Fiorano al Serio.

I carabinieri di Clusone sono intervenuti dopo che l'uomo ha cercato di uscire dalla Lidl di via Donatori di Sangue di Fiorano senza pagare alla cassa i prodotti scelti. Poca roba, solo una confezione di grana e di taleggio, per un totale di 9 euro, ma l'allarme è scattato e la commessa l'ha bloccato all'uscita. A quel punto l'uomo ha cercato di gettare la merce rubata e di scappare, spingendo la donna e strattonandola per un braccio.

I carabinieri sono intervenuti poco dopo e sono scattate le manette: l'uomo, tra l'altro, aveva in tasca oltre mille euro in contanti. La commessa è stata invece trasferita al pronto soccorso dell'ospedale di Piario ed è stata medicata: guarirà in una decina di giorni. Restituita la refurtiva al supermercato.

L'uomo, in direttissima nella mattinata di mercoledì 27 marzo, ha ammesso il furto ma ha negato di aver strattonato la commessa. L'arresto è stato convalidato con obbligo di dimora a Gazzaniga e divieto di uscire dall'abitazione nelle ore notturne. Il processo è stato rinviato al 10 aprile.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata