Martedì 02 Aprile 2013

Treviglio, basta corse a più di 90
Si attiva autovelox in via Treviglio

Automobilisti e camionisti sono avvisati: la velocità va moderata in via Bergamo, che a Treviglio corrisponde al tratto della ex statale 42 del Tonale. Da giovedì verrà infatti attivato l'autovelox che costringerà i guidatori a rispettare il limite di 90 chilometri orari nel tratto immediatamente fuori il centro abitato, appartenente a una strada considerata extraurbana secondaria.

Con il nuovo sistema ogni trasgressore sarà colto sul fatto dagli autovelox e le immagini dell'auto finiranno alla centrale operativa della polizia locale per la multa. L'autovelox si è reso necessario per l'alto traffico di quel tratto di strada e soprattutto per la continua violazione dei limiti di velocità. Il giro di vite sui controlli richiama quello sull'asse interurbano, nel tratto tra lo svincolo della Dalmine-Villa d'Almè e la galleria San Roberto, dove gli autovelox verranno attivati proprio oggi.

La richiesta di installazione dell'apparecchio in via Bergamo è stata presentata dalla polizia locale alla Prefettura tre anni fa, dopo uno studio che aveva tenuto conto dei numerosi incidenti in zona per eccesso di velocità, ma anche delle segnalazioni e lamentele dei residenti. Il provvedimento è stato adottato dopo attenta valutazione anche della Provincia e della polizia stradale.

Da un paio di mesi i rilevatori erano stati predisposti ma mancava l'allacciamento elettrico che è stato attivato nei giorni scorsi. I cartelli segnaletici che avvisano la presenza dell'autovelox hanno già sortito i loro effetti, nonostante il controllo automatico non sia ancora in funzione.

Leggi di più su L'Eco di martedì 2 aprile

m.sanfilippo

© riproduzione riservata