Domenica 14 Aprile 2013

Rombo di motori sul Sentierone
Piace il «Motogiro Città di Bergamo»

Rombo di motori d'altri tempi. Successo per il primo «Motogiro Città di Bergamo», che si è svolto domenica mattina tra il Sentierone e le Mura di Città Alta. Più di cento sono stati i partecipanti i quali hanno messo in mostra alcuni pezzi che hanno fatto la storia due ruote dalla più vecchia – una Harley Davidson del 1925 – alla più moderna, se così si può chiamare, datata 1975.

Moto Guzzi, Benelli, Vespa, Harley Davidson le marche più gettonate con il fiore all'occhiello rappresentato da una Rond Sachs da gara. I motociclisti hanno percorso tutto Viale Vittorio Emanuele, sono saliti verso Città Alta tramite Longuelo, Pascolo dei Tedeschi e arrivo in Colle Aperto. Una colazione in compagnia e poi la discesa verso il centro dove era posto l'arrivo. L'organizzazione è stata curata dal Motoclub Bergamo e della Scuderia Norelli all'interno della manifestazione «Fiera di Primavera» in corso sempre sul Sentierone.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata