Sabato 27 Aprile 2013

La solidarietà Kendoo convince
Il Creberg diventa primo partner

Attrezzature sportive per permettere la pratica dello sci di fondo ai ragazzi disabili, l'acquisto di una pompa idraulica a energia solare per un pozzo nella capitale del Mali, o più semplicemente l'allestimento di un'esposizione di oltre 4 mila tulipani.

Kendoo,  la piattaforma iperlocale di raccolta fondi, concepita e sviluppata per la provincia di Bergamo per creare un legame tra il mondo delle associazioni e dei loro microprogetti e il popolo del web, raccoglie i primi successi, ma soprattutto convince.

E convince a tal punto da poter vantare, come primo partner importante, il Credito Bergamasco. Non solo, in seguito a questa scelta, la Fondazione Credito Bergamasco viene in aiuto a Kendoo con il supporto del 10% di finanziamento per ogni progetto attivato.

«La Fondazione Creberg è particolarmente impegnata - evidenzia Angelo Piazzoli, segretario generale della banca e della Fondazione - in una significativa attività in campo artistico-culturale; questa non è mai andata (e non andrà in futuro) a discapito degli altri ambiti della operatività sociale. In questa logica -si è naturalmente innestato il sostegno a Kendoo, iniziativa di cui abbiamo apprezzato l'intelligenza, l'originalità e la capacità di "creare condivisione" su piccoli (ma importanti) progetti delle feconde realtà del nostro territorio».

Tutto su L'Eco di Bergamo del 27 aprile

r.clemente

© riproduzione riservata