Sabato 27 Aprile 2013

Si dimentica un hamburger
Dopo 14 anni è sempre uguale

Provate ad immaginare di mangiare un panino preparato 14 anni fa. Questa è la curiosa storia di McDonald's e del panino «Matusalemm»: un sandwich della più famosa catena americana di fast-food acquistato da un uomo dello Utah 14 anni fa è rimasto intatto conservando lo stesso aspetto nonostante il trascorrere del tempo.

Il 7 luglio del 1999 David Whipple, 63 anni, comprò un hamburger da McDonald's. Il suo era un esperimento: pensò di dimostrare ai suoi amici che il cibo della catena non è vero cibo. Per farlo, decise di tenere il panino «in osservazione», studiandone i cambiamenti.

Dopo due settimane i sottaceti e la cipolla cominciarono a ridursi, ma il resto del sandwich rimaneva sempre uguale. A quel punto l'uomo dimenticò la confezione nella tasca del cappotto per due anni: quando lo ritrovò, i conservanti e gli enzimi avevano preservato il panino, che sembrava intatto: non emanava cattivo odore, nè presentava segni di muffa.

Anche oggi, a 14 anni dall'acquisto, come ha mostrato anche nel talkshow televisivo The Doctors, l'hamburger conserva lo stesso aspetto e non vi sono segni di deterioramento. Whipple ha pensato anche di vendere il «sandwich più vecchio del mondo» su eBay, attirando alcune offerte pari addirittura a duemila dollari.

Poi ha cambiato idea, conservandolo per mostrarlo ai suoi nipoti ogni volta che gli chiedono di andare a mangiare in un fast food.

Commenta la notizia

r.clemente

© riproduzione riservata