Lunedì 06 Maggio 2013

Riuniti all'asta, è il D day
Ultime ore per le offerte

La scadenza è cerchiata di rosso a Palazzo Frizzoni. Martedì è il D-day per gli Ospedali Riuniti. Alle 12 di martedì 7 maggio scade il termine per partecipare al bando di gara lanciato da Infrastrutture Lombarde, dopo il flop della prima asta andata deserta nel 2009.

A quattro mesi abbondanti dalla pubblicazione si saprà dunque se qualcuno ha presentato un'offerta per rilevare l'area di Largo Barozzi mentre gli eventuali nomi dei possibili acquirenti si conosceranno solo una settimana dopo, il 14 maggio, quando si svolgerà l'asta pubblica e ci sarà l'aggiudicazione provvisoria.

È una settimana cruciale per il destino dei Riuniti, di un'area nevralgica rimasta una scatola vuota dopo il trasloco dell'ospedale. In questi mesi qualche operatore si è fatto avanti, ha sondato il terreno e chiesto di visionare l'area, 142.000 metri quadri lordi in tutto.

«Sappiamo che ci sono state manifestazioni di interesse. Ma il passaggio a un'offerta non è così scontato...». L'assessore all'Urbanistica Andrea Pezzotta va con i piedi di piompo. «Diciamo che rimango attendista – chiosa –, aspettiamo. Ma se non si fosse presentato nessuno in questi mesi la mia valutazione sarebbe stata negativa. Invece qualche manifestazione di interesse c'è stata». E questa è già una buona notizia.

r.clemente

© riproduzione riservata