Martedì 07 Maggio 2013

Oneri, sconti a chi ristruttura
Premiate anche le nuove case A+

A Bergamo costruire nuove abitazioni in classi energetiche elevate, ma soprattutto ristrutturare, costerà di meno. Lo ha deciso l'amministrazione comunale. Soprattutto per le riqualificazioni gli oneri di urbanizzazione saranno tagliati fino al 70%.

Le novità sono state illustrate dall'assessore all'Edilizia Privata Tommaso D'Aloia che ha illustrato la delibera per la determinazione dei parametri di calcolo del contributo afferente gli oneri di urbanizzazione.

Alla conferenza stampa - oltre all'assessore all'Ambiente Massimo Bandera, erano presenti anche rappresentanti dell'Ance, l'associazione dei costruttori edili, con la quale è stato raggiunto uno specifico  accordo.

Le nuove tabelle (negli allegati) sono il frutto di un lavoro che è basato sulla convinzione che il futuro dell'edilizia non sia più nella costruzione ma piuttosto nella ristrutturazione oppure nella demolizione e ricostruzione.

Così, mentre prima per le riqualificazioni era previsto (ove dovuto) uno sconto degli oneri di urbanizzazione del 25%, ora si passa fino a un massimo del 70%. Per le nuove costruzioni invece, realizzate con criteri energetici A+, la riduzione passa dal 20 al 50%.

Incentivi sono previsti anche per le attività commerciali, con ristrutturazioni che interessano gli ambiti e borghi storici. Per l'ambito delle residenze sociali lo sconto passa dal 10 al 60%.

r.clemente

© riproduzione riservata