Giovedì 09 Maggio 2013

Se non si chiuderà il settore ospiti
io e le mie figlie diserteremo la partita

Lo scorso anno dopo la partita Atalanta Juventus vi avevo scritto una lettera da voi gentilmente pubblicata.
Se oggi l'avessi riscritta sembrerebbe scritta oggi.
Ieri sera si sono ripetute le stesse cose avvenute l'anno scorso.
Faccio presente che quest'anno abbiamo disputato 19 partite in campionato e 2 di Coppa Italia senza alcun problema di sicurezza.
Mi domando come mai le Autorità preposte alla sicurezza, non proibiscano la trasferta agli ultrà della Juventus che sono famosi per i seguenti motivi:
1) Quest'anno ovunque sono andati hanno fatto danni gravissimi (perfino a Napoli)
2) Lo Juventus Stadium è da lungo tempo diffidato per i fatti che si ripetono costantemente
3) A Bergamo negli ultimi due anni solo in occasione di Atalanta-Juventus si sono sempre verificati sempre fatti gravi
4) Sono circa 500 ultrà non di più
5) Si presentano dentro lo stadio con il volto coperto, quasi sempre
6) Fanno danni anche in altri luoghi delle città dove passano. Ieri hanno fatto fermare i pullman e sono scesi per compiere atti violenti (fatto senza precedenti)
7) La Juventus nella classifica delle multe subite è al primo posto grazie a loro.

Ci sarebbero altri punti, ma questi possono bastare.
Vorrei sottolineare che sono entrati allo stadio con oltre 20 bengala.
Hanno divelto piastrelle e distrutto lavandini nel loro settore. E per 15 minuti hanno lanciato quei pezzi di ceramica verso la Curva Sud dove erano presenti insieme Atalantini e Juventini
La Curva Sud è piena di bambini e di famiglie.
Hanno sbagliato alcuni supporter dell'Atalanta a rispondere a questo bombardamento.
Ma siccome non siamo tutti santi, qualcuno di loro stanco di ricevere in testa bengala e pezzi di ceramica pesante ha ceduto e ha reagito, sbagliando.
Poi grazie all'intervento di Conte si sono calmati.

Ma il regolamento prescriveva che in questi casi la partita non doveva nemmeno cominciare.
I lanci dei bengala sono iniziati subito dai primissimi minuti. E le devastazioni dei bagni nel settore ospiti sono cominciate un quarto d'ora prima della partita.
Si sentivano rumori enormi in quei momenti e all'entrata di Curva Sud la gente era spaventatissima.
Adesso sono curioso di vedere il Giudice Sportivo se prenderà seri provvedimenti, visto che il campo della Juventus è da lunga data squalificato e soprattutto se il prossimo anno le Autorità di Pubblica Sicurezza (Prefetto, Questore ecc) prenderanno il dovuto provvedimento di impedire la trasferta a questi ultrà che non si sono accorti che la loro squadra stava vincendo perché non guardavano la partita.

E allora se costoro vanno allo stadio non per vedere la partita ma per fare altro è meglio che se ne stiano a casa.
Infine mi auguro che le telecamere della videosorveglianza provvedano a identificare i responsabili e a punirli con le normative vigenti.
Sono abbonato da oltre 30 anni, ma il prossimo anno se non verrà chiuso il settore ospiti, io e le mie figlie eviteremo questa partita.
Grazie per l'attenzione

Guido Foiadelli

a.ceresoli

© riproduzione riservata