Giovedì 23 Maggio 2013

Trenord, non solo brutte notizie
«Grazie, recuperato pc portatile»

Scriviamo non di rado delle lamentele dei pendolari per la carenze di Trenord, ma stavolta ci sembra giusto segnalare l'email di una lettrice che ha recuperato il suo prezioso laptop grazie all'onestà dei compagni di viaggio e all'aiuto degli operatori di Trenord. Ecco l'email.

«Molto spesso noi pendolari della linea Bergamo-Milano ci lamentiamo dello stato dei treni su cui viaggiamo, del servizio, del personale e anche dei nostri compagni di viaggio maleducati. Oggi invece scrivo per ringraziare quel personale spesso maltrattato e qualche mio compagno di viaggio che mercoledì sera 22 maggio era sul treno delle 18,10 da Milano a Bergamo».

«La mia fermata è Verdello-Dalmine, alle 18,50 circa dopo essere scesa dal treno ho realizzato di aver dimenticato sul treno il prezioso laptop che uso per lavoro. Subito ho chiamato il numero verde di Trenord e l'operatore mi dice che farà il possibile per aiutarmi ma non mi assicura che ritroveremo il mio laptop».

«Ebbene, alle 19,35 avevo già nelle mie mani la borsa contenente il mio computer portatile! Grazie a chi era seduto vicino a me e che ha consegnato il laptop al capotreno, grazie al macchinista che mi ha riportato il computer alla stazione di Verdello e grazie all'operatore che si è prodigato per aiutarmi. Grazie!».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata