Mercoledì 03 Giugno 2009

Bilancio 2007: la Corte di Conti
promuove la Provincia

Presentata allo Spazio Viterbi della Provincia la Relazione sulla gestione dell’amministrazione provinciale di Bergamo della Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Lombardia. La relazione, relativa al bilancio del 2007, ha riguardato l’analisi della gestione finanziaria, l’organizzazione e la gestione dei servizi della Provincia.

La Corte dei Conti, in particolare, ha rilevato che «per quanto riguarda la capacità di impegno delle risorse disponibili per la spesa corrente, i valori sono elevati, tutti al di sopra del 90% e anche per quanto riguarda la spesa in conto capitale le percentuali risultano più che soddisfacenti».

Nel quadro generale inoltre emerge come la spesa pro capite sia pari a 60,09 euro per abitante (a fronte di una media nazionale di 47 euro), mentre per le società partecipate il quadro complessivo evidenzia un risultato positivo pari a 21.533.094 euro.

Per quanto riguarda il Programma triennale delle opere pubbliche (esaminato approfonditamente dalla Corte dei Conti) è stato apprezzato il sistema di monitoraggio di tutti gli interventi previsti. In materia di personale emerge la riduzione dell’1% della spesa rispetto al 2004, volta a una migliore distribuzione delle risorse con un rapporto dirigenti/personale dell’1 a 42.

Il controllo ha riguardato anche gli incarichi di consulenza (pari a 47) per un onere complessivo di 745.060 euro. La Corte dà infine atto alla Provincia «di essere una realtà istituzionale ben strutturata ed accorta nell’espletamento delle funzioni amministrative, di programmazione e di gestione, ispirate all’efficacia, efficienza ed economicità».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata