Martedì 23 Giugno 2009

Svolta a Romano e Albino
Arcene, il sindaco è Foresti

Due Comuni alla svolta e un paese «sfilato» alla Lega Nord per una manciata di voti. È l'esito dei tre ballottaggi bergamaschi del secondo turno di elezioni amministrative svoltosi il 22 e 22 giugno. A Romano di Lombardia, dopo 34 anni, il centrosinistra ammaina la bandiera a favore di Michele Lamera, candidato di Pdl e Lega che ha superato con il 61% dei voti il sindaco uscente Emilio Tognoli. Di segno opposto la consultazione di Albino dove ha prevalso Luca Carrara con il 54% dei consensi, mentre Davide Carrara, candidato del centrodestra, si è fermato al 45,9%. Determinante l'appoggio del sindaco uscente Piergiacomo Rizzi, ex leghista. Ad Arcene invece un nuovo testa a testa ha riconsegnato per pochi voti il Comune alla lista di Giuseppe Foresti che sfidava il segretario provinciale della Lega Cristian Invernizzi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata