Giovedì 06 Agosto 2009

Sarnico: operaio di Chiuduno
annega davanti al lungolago

È stato ripescato intorno alle 18,40 il corpo senza vita del bagnante - Attilio Artini, operaio 42enne di Chiuduno - che era stato visto scomparire sott'acqua mentre faceva il bagno di fronte al lungolago di Sarnico.

L'allarme era scattato intorno alle 17,10: per ritrovare l'uomo erano subito accorsi sia i vigili del fuoco che i mezzi del 118.

Le ricerche hanno portato al ritrovamento del cadavere che era sotto il pelo dell'acqua di fronte alla zona delle Residenze sul Porto, a pochi metri dalla riva.

I soccorritori  temevano che, se non fosse stato trovato rapidamente, le forti correnti avrebbero costretto ad ampliare la zona da controllare. Sul posto anche i carabinieri.

Per saperne di più leggi L'Eco in edicola il 7 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata