Giovedì 13 Agosto 2009

Blitz negli studi di progettazione
Sequestrati software senza licenze

La Compagnia della Guardia di Finanza di Treviglio ha portato a termine una serie di controlli nei confronti dei “phone – center“ e degli studi di progettazione presenti nella Bassa Bergamasca.

Questa attività ha messo in evidenza quanto sia diffuso l’utilizzo di software informatici illecitamente riprodotti, tant’è che nel corso delle operazioni sono stati sequestrati oltre 20 personal computer sui quali erano installati software privi di licenze d’uso (prodotti Microsoft, Adobe, Autodesk, Corel etc.).

L’attività si è conclusa con la denuncia all'Autorità Giudiziaria di tre titolari di studi tecnici e di due titolari di “phone-center”. Costoro saranno chiamati a rispondere del reato di cui all'art. 171 bis della Legge 633/41 ("diritto d'autore") che prevede pene da sei mesi a tre anni di reclusione e saranno passibili di una sanzione amministrativa pari al doppio del prezzo di mercato di ogni software oggetto di illecita riproduzione.

a.ceresoli

© riproduzione riservata