Martedì 25 Agosto 2009

Tutti gli appuntamenti
del 26 agosto

Bergamo festeggia la solennità di Sant’Alessandro Martire, patrono della città e della diocesi. Sono numerose infatti le celebrazioni che si terranno nelle principali chiese cittadine e le iniziative organizzate in occasione della ricorrenza patronale nella giornata del 26 agosto.

Ecco gli appuntamenti
In Cattedrale alle 10,30 si terrà la solenne concelebrazione eucaristica (preceduta dalla processione che partirà dell’episcopio) presieduta dal vescovo Francesco Beschi e concelebrata da altri vescovi bergamaschi e dal clero diocesano. Al mattino sono previste altre due funzioni in Cattedrale, alle 7.30 ed alle 9, mentre alle 18 verrà officiata Messa solenne concelebrata dai canonici del Capitolo Cattedrale. Nella basilica di Sant’Alessandro in Colonna sono previste funzioni alle 9,10.30 e 12, con Lodi mattutine alle 7.30 e Secondi Vespri alle 17.30; alle 18 si terrà la solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Beschi ed accompagnata dai canti del Coro dell’Immacolata.

Per la festa del patrono verrà inoltre aperto al pubblico Palazzo Frizzoni, sede del Comune di Bergamo, che per l’occasione ha organizzato due iniziative: alle 15 si terrà l’apertura della mostra «Sant’Alessandro nell’iconografia bergamasca» con esposizione di volumi a cura della biblioteca «Angelo Mai», mentre alle 15.30 ed alle 17.30 sono previste due visite guidate a cura del professor Giovanni Carullo, che guiderà i visitatori alla riscoperta del palazzo che fu residenza della famiglia Frizzoni.

Per la giornata del 26 verranno inoltre aperti al pubblico i seguenti musei: Accademia Carrara al Palazzo della Ragione in piazza Vecchia dalle 10 alle 21; Gamec di via San Tomaso 53 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; in piazza Cittadella il Museo archeologico (9-19) ed il Museo civico di scienze naturali Caffi, Mostra Geositi, dalle 9 alle 19; Orto botanico, Scaletta di Colle Aperto, dalle 9 alle 19; Museo storico di piazza Mercato del Fieno 6/a (Mostra «La città visibile» dalle 9.30 alle 19); Museo storico in Rocca, piazzale Legnano, dalle 9.30 alle 19; Campanone di piazza Vecchia dalle 9.30 alle 21.30;: museo donizettiano di via Arena 9, dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30; Torre dei Caduti in piazza Vittorio Veneto, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.

Dulcis in fundo le bancarelle lungo il Sentierone, che come da tradizione, contribuiranno alla festa patronale con un colorato serpentone di espositori.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata