Lunedì 31 Agosto 2009

Bergamo-Trento, 650 km in bici
La sfida a pedali dei trapiantati

650 chilometri in quattro giorni,dalle Orobie alle Dolomiti, per ricordare a tutti, lungo la strada, come un trapianto possa segnare davvero l'inizio di una nuova vita. Partirà mercoledì 16 settembre da Bergamo la sesta edizione della «Granfondo dei Trapiantati»: una pedalata verso Trento, attraverso le città di Mantova, Bologna, Ferrara, Padova e Vicenza. Per la prima volta, infatti, la destinazione scelta non è Roma, bensì una città del Nord.

Gli otto ciclisti trapiantati (chi di fegato, chi di rene, chi di midollo), di età compresa tra i 46 e i 62 anni, saranno accompagnati da altri trapiantati, ma anche da personale sanitario, dagli organizzatori della manifestazione e da qualche amico.

il cronoprogramma prevede più di cento chilometri al giorno, tutti da macinare in sella. La tappa più lunga è la Bologna-Padova: 135 km che impegneranno gli atleti nella giornata di venerdì 18 settembre. Ogni giorno, lungo il tragitto, sono fissati degli incontri con alcune realtà locali (soprattutto scuole e ospedali) per sensibilizzare gli ascoltatori sul tema della donazione di organi. L'arrivo a Trento è previsto per sabato 19 settembre.

L'iniziativa è organizzata come sempre dall'associazione Amici del trapianto di fegato Onlus, che con varie manifestazioni sostiene le attività di trapianto e ricerca ai Riuniti.

f.morandi

© riproduzione riservata