Martedì 15 Settembre 2009

«Molte fedi sotto lo stesso cielo»
Tra gli ospiti Amato e Daverio

Le Acli e il Comune di Bergamo, in collaborazione con moltissime organizzazioni e associazioni, organizzano, anche per il 2009, la nuova edizione di «Molte fedi sotto lo stesso cielo». L'obiettivo del percorso che prevede incontri, cammini, film, cene, e che porta a Bergamo uomini e donne di grande profilo (mons. Gianfranco Ravasi, Giuliano Amato, Philippe Daverio, Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Michele Serra, Alessandro Bergonzoni, Lucilla Giagnoni e molti altri), è quello di imparare un alfabeto delle culture e delle religioni che ci attrezzi a vivere con responsabilità e discernimento la sfida epocale del mondo plurale a cui, inevitabilmente, saremo chiamati in un futuro non troppo lontano.

«La nostra convinzione - dicono gli organzzatori - è che per vivere e non subire le trasformazioni in atto, siamo chiamati, da un lato, a conoscere più e meglio non solo lo stesso cristianesimo, ma anche le religioni "altre", cercando di evitare i ricorrenti pregiudizi e i facilistici pressapochismi; e dall’altro, a educarci pazientemente al dialogo e al confronto interculturali e interreligiosi. Lo sappiamo: questo cammino non sarà agevole. Occorrerà innanzitutto un cambiamento di mentalità, una disponibilità all’ascolto delle ragioni degli altri, una conoscenza diretta a partire non solo da una documentazione maggiore ma anche dall’incontro nella quotidianità, nello scambio interpersonale nel vicendevole racconto delle rispettive esperienze di fede. Occorrerà tempo, coraggio, e l’impegno di tutti, oltrepassando il tradizionale doppio pregiudizio (laicista e clericale): la posta in gioco è del resto assai alta, un posto da protagonisti nella società futura inevitabilmente contrassegnata dalla multireligiosità e dalla multiculturalità, in un paese capace di vivere positivamente quella che il vescovo "don" Tonino Bello amava definire la convivialità delle differenze».

Quest'anno, oltre ai «Dialoghi» vi saranno queste altre sezioni: «Cammini dello Spirito» (percorsi in montagna guidati da donne delle diverse tradizioni religiose), «Cinema dello Spirito», «Arte dello Spirito», «Musica dello Spirito» e «Cibo dello Spirito» (pranzi e cene con le diverse comunità religiose presenti nel nostro territorio.

Per saperne di più e per prenotarsi agli eventi: ww.moltefedisottolostessocielo.it

e.roncalli

© riproduzione riservata