Venerdì 25 Settembre 2009

Minorenne arrestato, 5 segnalati
Fumavano spinelli. «Frutteto» chiuso

Un minorenne arrestato e poi affidato ai genitori e altri cinque minorenni segnalati. La questura e la polizia locale giovedì mattina hanno effettuato un controllo nel bar «Frutteto» di via Pascoli, a Bergamo, perché erano arrivate loro segnalazioni su ragazzi che prima o invece di andare a scuola fumavano spinelli. Cosi era.

Le forze dell'ordine sono entrate alle 8 del mattino nel locale dove c'erano 24 persone, di cui 16 minorenni. Ebbene, un diciassettenne è stato arrestato in quanto aveva 21 grammi di marijuana noscosta nei risvolti dei pantaloni, mentre nello zaino c'erano un bilancino di precisione e un grinder, ovvero uno strumento per trinciare la sostanza stupefacente. A casa del ragazzo è stato trovato un grammo di hashish e il fratello ventunenne è stato segnalato come consumatore.

Tra i minorenni presenti al bar, ne sono stati scoperti altri cinque, tutti tra i 16 e i 17 anni, tra cui una ragazza, che avevano piccoli quantitativi di marijuana e hashish. Sono stati segnalati e dovranno frequentare il percorso terapeutico del Sert.

In questura sono stati convocati i genitori di tutti i ragazzi e alcuni di loro hanno ringraziato la polizia: avevano qualche dubbio, ma non osavano domandare ai loro figli se consumassero sostanze stupefacenti. 

Quanto al bar, il «Frutteto» resterà chiuso per 30 giorni: il provvedimento è del prefetto.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata