Venerdì 25 Settembre 2009

Cade dalla bici a Cividino:
grave una donna di 73 anni

È ricoverata in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti di Bergamo l’anziana signora che giovedì pomeriggio è caduta dalla bicicletta a Cividino di Castelli Calepio, battendo la testa. Tutto è accaduto intorno alle 17,20 all’incrocio tra via della Repubblica e via Conciliazione, a pochi metri dal cimitero della frazione.

La dinamica è ancora al vaglio delle forze dell'ordine. Ai parenti la donna - 73 anni di Cividino - ha raccontato di essere stata urtata da un'auto: l'automobilista che l'avrebbe colpita - e che si è fermato, fornendo le proprie generalità ai militari - non avrebbe invece avvertito alcun urto. Anche altri due automobilisti in transito al momento dell'incidente non avrebbero notato urti fra l'auto e la bici.

Insomma ancora non si sa ancora se la donna abbia fatto tutto da sola oppure se sia stata anche solo sfiorata, perdendo così l'equilibrio. Quello che è certo è che la 73enne è stata soccorsa dai passanti, che hanno informato il 118. Dopo una tappa all'ospedale Bolognini di Seriate, è stata trasferita agli Ospedali Riuniti di Bergamo. I medici stanno valutando se sottoporla a un intervento chirurgico.

r.clemente

© riproduzione riservata