Venerdì 25 Settembre 2009

Scienze della formazione
In 300 per il test d'ingresso

Sono quasi 300 gli studenti che la mattina di venerdì 25 settembre hanno affrontato il test d'ingresso di Scienze della Formazione. Introdotto quest'anno come tappa obbligatoria per le matricole, il test non è una prova di selezione ma una verifica delle competenze dei neo iscritti. Chi non lo supera potrà comunque accedere alle lezioni, ma dovrà contemporaneamente seguire un corso aggiuntivo. A gennaio un'altra prova, questa volta orale, verificherà che le lacune siano state recuperate, e allora si potranno sostenere gli esami.

Le discipline su cui gli aspiranti educatori sono stati messi alla prova erano quattro: storia, filosofia, pedagogia e psicologia. Un brano da leggere e otto domande per ogni materia, 45 minuti a disposizione.

Al test non c'erano solo neodiplomati: rispetto alle facoltà scientifiche,  Scienze della formazione raccoglie molti più iscritti adulti.

I risultati del test si sapranno nei prossimi giorni, quando saranno pubblicati on line. La presentazione ufficiale dei corsi, dedicata proprio alle matricole, si terrà mercoledì 30 settembre.

f.morandi

© riproduzione riservata