Martedì 06 Ottobre 2009

Diesel Euro 2 al bando
Ecco cosa sapere e dove circolare

Dal 15 ottobre fino al 15 aprile, in tutto il territorio compreso nella cosiddetta «area critica» (Bergamo e un'altra trentina di comuni), nelle ore diurne sarà vietato il transito ai veicoli più inquinanti fra cui le auto diesel Euro 2 che in provincia di Bergamo sono oltre 46 mila (dati del 1° gennaio 2008).

Il divieto
Nella Bergamasca il divieto si applica esclusivamente nel territorio dei seguenti comuni: Albano Sant'Alessandro, Alzano Lombardo, Arcene, Azzano San Paolo, Bergamo, Boltiere, Brembate, Brusaporto, Canonica d'Adda, Ciserano, Curno, Dalmine, Filago, Gorle, Grassobbio, Lallio, Montello, Mozzo, Nembro, Orio al Serio, Osio Sopra, Osio Sotto, Pedrengo, Ponte San Pietro, Ponteranica, Pontirolo Nuovo, Ranica, San Paolo d'Argon, Scanzorosciate, Seriate, Stezzano, Torre Boldone, Torre de' Roveri, Treviglio, Treviolo, Verdellino, Villa di Serio.

I veicoli interessati
I veicoli interessati al fermo della circolazione sono gli Euro 0 a benzina o diesel, Euro 1 diesel, Euro 2 diesel, motoveicoli e ciclomotori a due tempi Euro 0.

Quando e dove
Il fermo della circolazione sarà in vigore dal 15 ottobre al 15 aprile 2010, dal lunedì al venerdì (escluse le giornate festive infrasettimanali) dalle 7,30 alle 19,30. In alcune strade dei paesi elencati prima (che fanno parte della zona critica A1) ci sono però alcuni tratti dove le vetture Diesel Euro 2 si possono utilizzare. Nella tabella allegata sono elencate tutte le strade dove si può circolare liberamente senza alcun divieto.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata