Venerdì 09 Ottobre 2009

Droga via Orio: in quattro anni
sequestrati 52 chili di cocaina

Sono oltre 50 i chili di cocaina sequestrati in aeroporto dal 2005 a oggi: il traguardo è stato superato grazie ad alcune operazioni portate a compimento nei giorni scorsi dalla Sezione operativa territoriale dell’Agenzia delle dogane e dalla Tenenza della Guardia di finanza di Orio al Serio.

La cooperazione tra le due istituzioni - si legge in una nota - ha permesso di intercettare più di 52 chili di coca: erano contenuti in ben 3.228 ovuli che erano stati ingeriti da 82 corrieri. Poi ci sono circa 3 chili tra eroina, hashish e marijuana e circa 200 chili di khat edulis, una sostanza stupefacente costituita dalle foglie o dai germogli della Catha edulis, un arbusto che cresce spontaneamente nell'Africa orientale e nell'Arabia meridionale.

Sono state arrestate in flagranza di reato 87 persone di varie nazionalità, accusate di traffico di sostanze stupefacenti, mentre altre 192 sono state denunciate a piede libero.

Tra questi risultati, alcuni sono stati conseguiti per merito dell’operazione “Take away”, conclusa nel 2008, al termine della quale è stata sgominata un’organizzazione criminale colombiana, operante tra Spagna, Olanda ed Italia. Aveva i propri terminali nel Nord del nostro Paese e che introduceva la droga nel territorio italiano attraverso lo scalo aeroportuale di Orio. Uno dei capi era stato arrestato in Spagna.

Risultati importanti anche per la collaborazione nei controlli sull’esportazione di valuta: in quattro anni duemila le persone controllate e 97 le infrazioni contestate. Grazie a questa attività è stata evitata l’esportazione di oltre 2 milioni di euro e sono stati sequestrati oltre 800.000 euro.

r.clemente

© riproduzione riservata