Venerdì 09 Ottobre 2009

Provano a spendere 50 euro falsi
due arrestati in Valle Brembana

Partivano da Pioltello e da Pozzo d'Adda per la Valle Brembana per spacciare banconote false da 50 euro. Ma il loro ultimo tentativo è andato male perché sia un fruttivendolo che un tabaccaio di Zogno si sono accorti che qualcosa non andava. Non hanno accettato il pagamento e, usciti i due, hanno avvertito i carabinieri.

I militari, giovedì pomeriggio, sono entrati subito in azione e hanno rintracciato la Golf segnalata dai commercianti: i due che si trovavano sull'auto, un 62enne di Pozzo d'Adda e un 41enne di Pioltello, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati fermati e perquisiti.

Avevano quattro banconote false, tutte con lo stesso numero di serie. In totale, dopo le perquisizioni, di banconote ne sono state sequestrate sette, oltre a cellulari e 330 euro ritenuti il resto dello spaccio di altre banconote.

Secondo gli accertamenti dei carbinieri, i due sarebbero i responsabili di altri tentativi di fare acquisti con moneta falsa messi a segno a Costa Serina, Zogno, Serina e Algua.

r.clemente

© riproduzione riservata