Sabato 10 Ottobre 2009

Lotta dura alla zanzara tigre
Nel 2010 offensiva di primavera

Siamo in autunno, l'inverno non è lontano, ma le zanzare continuano a pungere. A Bergamo, ma più in generale in Lombardia, il fenomeno sta suscitando allarme, ci si domanda quando i pestiferi insetti abbandoneranno finalmente le nostre case.

Risponde Raffaello Maffi, dirigente del Servizio igiene e Sanità pubblica dell'Asl: «La temperatura ancora abbastanza calda ha prolungato il periodo di presenza delle zanzare. E anche delle mosche, in diversi paesi della provincia. Comunque i dati della scorsa settimana attestano che il numero delle uova delle zanzare è drasticamente sceso. Stiamo però continuando gli opportuni trattamenti nelle strutture pubbliche dove sono presenti bambini e anziani».

Nel 2010 ci saranno radicali cambiamenti nella lotta alle zanzare: «Sì, stiamo pensando di iniziare una disinfestazione preventiva già a ridosso della primavera 2010 e di ripeterla, sempre nelle zone considerate sensibili, ogni quindici giorni, per continuare l'offensiva fino a ottobre. Stiamo anche valutando l'idea, in accordo con la Regione, di obbligare anche il privato a trattare le proprie aree verdi». Leggi di più su L'Eco di domenica 11 ottobre.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata