Venerdì 16 Ottobre 2009

Stalking: denunciato a piede libero
Importunava un'amica coetanea

Un uomo di 36 anni è stato denunciato a piede libero per atti persecutori (stalking) nei confronti di un'amica della stessa età che non vuole instaurare una relazione con lui. La donna ha chiamato il 113 giovedì verso le ore 20 in via Celadina in quanto il coetaneo la stava seguendo e continuava a telefonarle. L'amicizia non gli era più sufficiente.

È intervenuta una volante della questura che ha raggiunto la donna e visto l'uomo nelle vicinanze. La donna ha raccontato che da marzo l'amico la sta tempestando di sms e di chiamate, che la segue o l'attende sotto casa e questa situazione le sta creando problemi, nonostante l'uomo non sia mai stato minaccioso e violento, anche perché lei ha una relazione con un altro uomo e non è interessata all'amico. 

m.sanfilippo

© riproduzione riservata